Ingresso al borgo di Vigoleno

Nel borgo di Vigoleno si accede liberamente tutto l'anno da un ingresso lungo la muraglia che presenta evidenti caratteristiche costruttive medievali e che si apre, sulla parte sinistra, sul rivellino interno a forma semicircolare. Sulla destra si prosegue verso una seconda porta, un tempo munita di ponte levatoio necessario, in origine, per superare un fossato.

Successive modifiche in epoca rinascimentale hanno portato ad un irrobustimento delle mura in altezza pur mantenendo intatta la sua conformazione architettonica medievale.

Il portone di accesso esterno era un tempo difeso da una saracinesca e una doppia chiusura di sicurezza costituita da due grosse travi quadrate che scorrevano nel muro a diverse altezze. Più interamente, dove il muro semicircolare del rivellino si salda al muro interno, il portone era ulteriormente chiuso da un trave a scorrimento.

Si possono notare lungo questo tratto di muro, prima di arrivare alla seconda porta, diverse feritoie a sviluppo orizzontale utili per la difesa del borgo.

L’ingresso a Vigoleno è libero ed è consentito solo a piedi con divieto di transito per auto e moto, così come è presente un divieto di sosta nell’area antistante le mura.

Durante tutto l’anno è possibile effettuare la visita guidata al Mastio e al il piano nobile del Castello organizzate dal Comune di Vernasca. Prezzi e orari sono disponibili al sito www.visitvigoleno.it