Come abbinare miele e formaggi

Un tagliere di formaggi abbinati al miele sono in grado di soddisfare ogni tipo di palato rendendo inalterate sue proprietà benefiche.
Ogni miele ha la sua stagionalità che influisce sul sapore, profumo e colore che vengono esaltate con il giusto abbinamento.
Il miele di acacia, grazie al suo profumo e sapore delicato, si abbina bene con formaggi stagionati e dal sapore deciso, come un percorino romano, ma anche con il gorgonzola.

Millefiori di raccolta estiva riuscirà ad esaltare il sapore di formaggi freschi o di una fontina, mentre un Miele Millefiori dal sapore più deciso (come un Castiglio) o in Miele di Castagno possono essere gustati accompagnando formaggi delicati, come ricotta, robiola o stracchino.
Il Miele Millefiori di fine estate, che spicca di Girasole, è ottimo con un formaggio come il Taleggio.

Il miele esalta sempre formaggi di media stagionatura come un parmigiano di 24 mesi, magari preparando delle cialde calde su cui servirlo. Da gustare anche con del Brie o del mascarpone spalmato su del pane o dei craker.

Il consiglio è quello di servire i formaggi a temperatura ambiente e non appena tolti dal frigorifero.