Ciliegi di varietà antiche

Durante a stagione produco confetture e succhi artigianali con queste varietà di ciliegi antichi coltivati in agricoltura biologica certificata:

Ciliegia Visciola - La "Visciola" è una varietà di ciliegio selvatico che nasce in Asia, indicativamente nel 70 a.C. Sembra sia stato un console e generale romano, Lucio Licinio Lucullo, ad importarla e a piantarla nel suo giardino. Di fatto la Ciliegia Visciola ha avuto grande diffusione durante l'epoca romana, utilizzata come ingrediente di tonici e sciroppi durante tutto il Medioevo e apprezzata anche dalla Casa Reale di Savoia.Spesso confusa con le Amarene, le Ciliegie Visciole si presentano con un cuore rosso intenso, succoso e croccante, con un aroma dolce dal leggero sentore acidulo. Le Amarene, al contrario, hanno una polpa e succo di colore chiaro, un sapore amarognolo e leggermente acido.

Ciliegia Mora di Vignola - Detta anche "moretta di Vignola" il Ciliegio Mora da Vignola è una varietà antica, risalente almeno all'Ottocento, da un frutto medio, sferoidale, con polpa molle di colore quasi nero e da un succo scuro squisito, leggermente acidulo e molro profumato

Ciliegia Durone di Vignola II - Antica varietà tipica dell'Emilia Romagna, originario dell'Asia centrale,  è una piante rustica che resiste bene alle basse temperature invernali e, dato che fiorisce tardi (ad Aprile) non teme le gelate tardive. La maturazione avviene da Maggio fino a Luglio con un frutto di grande dimensioni, di color rosso-nero scuro, polpa rossa scura, soda e carnosa che spicca di un buon sapore dolce.

Le confetture e i succhi sono in vendita nello SHOP ONLINE